Nuove uscite sulla storia dei concili

Ripensando il Concilio Vaticano II. Atti del Convegno di Studi, Foligno, 5 dicembre 2015, a cura di Boris Ulianich, Accademia Fulgiana: Foligno 2020 (= Bollettino Storico della Città di Foligno, Supplemento 16). 127 pp.

 

Cinquant'anni dopo la fine del Concilio Vaticano II, la diocesi di Foligno ha indetto una giornata di studio sullo sviluppo dell'ecumenismo, della libertà religiosa e del rapporto tra la Chiesa cattolica e le religioni non cristiane per ricordare l'insegnamento del Concilio, che ha avuto luogo durante i pontificati di Giovanni XXIII e Paolo VI. Il volume contiene contributi di Franco Buzzi, Fortunato Frezza, Gualtiero Sigismondi, Domenico Sorrentino e Boris Ulianich.


Nuove voci

Dizionario dei concili

Pisanum / Pisa (1409)

Florian Eßer 


Nuove voci

Dizionario dei concili

Coloniense / Köln (1860)

Reimund Haas


Nuove voci

Dizionario dei concili

Romanum / Rom (721)

Reimund Haas


Nuove uscite sulla storia dei concili

Literary Echoes of the Fourth Lateran Council in England and France, 1215–1405, ed.
Maureen B. M. Boulton, 2019 (= Papers in Mediaeval Studies 31). X + 322 pp.  ISBN 978-0-88844-831-6

 

Il XIII secolo è considerato un periodo d'oro per la letteratura religiosa, sia per quella in volgare, per i laici, sia per quella latina, per i predicatori. Nella storia della letteratura è ormai diventato tradizionale identificare il motore di questa grande spinta creativa con il IV Concilio Lateranense (1215). Sebbene si ponesse in linea di continuità con una lunga tradizione di riforma della Chiesa, questo sinodo fu un punto di riferimento straordinario per il pensiero teologico contemporaneo, ispirando scrittori e predicatori per più di un secolo. Il volume, più che trattare in modo esauriente il concilio o la sua ricezione negli scritti religiosi dell'epoca, tenta di indagare le dinamiche attraverso le quali i laici – raggiunti in precedenza solo marginalmente dalle risoluzioni dei concili – recepirono e meditarono attivamente gli insegnamenti e i decreti del IV Concilio Lateranense nell'ambito della produzione scritta in volgare. I saggi raccolti all'interno del volume concentrano la propria attenzione sull'Inghilterra, dove l'episcopato si dimostrò particolarmente ben disposto ad attuare le riforme del concilio, e sulla Francia, dove sono note le prime prove letterarie di questo tipo.


Nuove voci

Dizionario dei concili

Duisbergense / Duisburg (929)

Reimund Haas


Convegno su Storia dei Concili a Dresda, 29 settembre - 01 ottobre 2021

I Concili e il mondo dei monasteri

La Società Internazionale per la Ricerca della Storia dei Concili organizza, in collaborazione con la  Forschungsstelle für Vergleichende Ordensgeschichte an der Universität Dresden (Centro di Ricerca per la Storia religiosa comparata dell'Università di Dresda) e la Sächsischen Akademie der Wissenschaften (Accademia delle Scienze della Sassonia), un convegno sulla Storia dei Concili dal tema "Konzilien und die Welt der Klöster" (I concili e il mondo dei monasteri) nei giorni 29 settembre - 1 ottobre 2021. Organizzazione del convegno: Prof. Dr. Dr. h.c. Gert Melville e PD Dr. Mirko Breitenstein. Nel trattare questo argomento, si deve tener conto della grande importanza del monachesimo per i concili del primo millennio, così come del contributo delle comunità religiose nel secondo millennio, periodo durante il quale i singoli monaci, ma anche le scuole teologiche sorte all'interno delle comunità religiose, hanno avuto una grande influenza sui sinodi, come sui loro decreti dottrinali e disciplinari. Inoltre, i concili di tutte le epoche hanno riflettuto sul fondamento teologico e sull'ordine disciplinare della vita religiosa. Il convegno, originariamente previsto per settembre 2020, è stato rinviato di necessità all'anno successivo, per la crisi causata dal Coronavirus.

Per la partecipazione rivolgersi fino al 1 settembre 2020 a: Prof. Dr. Dr. h.c. Gert Melville, Dresden (gert.melville@t-online.de) oppure Prof. Dr. Johannes Grohe, Rom (grohe@pusc.it)